Si riceve e si pubblica dall'Ordine dei Medici di Gorizia.

Comunicato