Stampa
Visite: 221

Si comunica che da quest’anno il pagamento degli avvisi relativi alla quota annuale di iscrizione all’Ordine non può più avvenire mediante “domiciliazione bancaria con addebito in conto corrente”: tale forma di pagamento non è più consentita, in base a quanto previsto dall’art. 15, comma 5-bis, D.L. n. 179/2012 – convertito dalla legge n. 221/2012.

È necessario quindi che gli iscritti provvedano al saldo degli avvisi che stanno pervenendo in questi giorni, tramite i vari metodi negli stessi indicati (sportelli Posta, sportelli Banca, ricevitorie, home banking, on-line con carta di credito)